Crea sito

Scritte contro il Sap a Bologna. Presentata denuncia

“Polemiche per Salvini e pressioni per farci modificare cliché consolidato ma a noi nessuno ha espresso solidarieta”.
“Ho presentato una denuncia per le minacce di morte ricevute. Siamo stati criticati e abbiamo ricevuto pressioni per modificare il cliché consolidato della nostra manifestazione ma non abbiamo ricevuto solidarietà né in pubblico né in privato per quelle minacce. Questo è lo specchio della miseria della vita pubblica italiana dove il cinismo e l’interesse di bottega sovrastano in modo incontrastato qualsiasi principio di solidarieta’ umana civile e di carita’ cristiana”.

Lo afferma all’Adnkronos Gianni Tonelli, segretario generale aggiunto del Sap dopo le polemiche per la presenza del leader della Lega Matteo Salvini alla ‘Befana del poliziotto’ la storica manifestazione organizzata dal sindacato all’Antoniano di Bologna e alla luce delle scritte con offese e minacce comparse prima della kermesse.

Le scritte choc

‘Sap Boia’, Cucchi vive’, ‘Aldro vive’, Seppelliamo il Sap’ . Queste alcune delle scritte comparse sui muri dell’Antoniano che, come riferisce Tonelli, “abbiamo subito ripulito”.

Pressioni per modificare un nostro cliché consolidato

Tonelli però non ci sta: “Siamo stati criticati e attaccati, abbiamo ricevuto pressioni per modificare un nostro cliché consolidato”.

Noi abbiamo sempre rivendicato la possibilità di essere aperti alla società civile al mondo delle istituzioni e politico – osserva – Rispettiamo la scelta di coloro che decidono di non accettare il nostro invito ma, va rispettata la libertà di accettarlo e di venire alla festa dei bambini per mostrare solidarietà agli operatori in divisa e alle loro famiglie.

Invitate anche altre personalità politiche

Tonelli spiega che le polemiche sono iniziate fin da quando Salvini ha annunciato la sua presenza alla manifestazione, ma all’Antoniano di Bologna c’erano 1200 persone, tra loro anche l’assessore comunale del Pd Irene Priolo e il capogruppo del Pd Mazzanti, storico habituè della Befana del poliziotto tutti sono stati accolti con grande affetto come Salvini.

Pubblicato da Redazione

Forze Armate News è un raccoglitore di notizie di cronaca, politica e attualità, nonché uno dei siti più letti sul mondo delle Forze Armate e dell’Ordine, con milioni di pagine viste. Tutte le notizie in esso contenute, sono verificate da giornalisti. Viene puntualmente citata la fonte. Per comunicati forzearmatenews@altervista.org