Crea sito

Forze Armate, stipendio di luglio più alto grazie ai correttivi varati dal governo

Lo stipendio delle Forze Armate e di Polizia sarà più alto a luglio 2020 (ma non per tutti), e non solo per merito del taglio al cuneo fiscale (che in realtà per gli appartenenti alle Forze dell’Ordine comincerà a vedersi dalla busta paga di agosto).

Come annunciato da NoiPA in queste ore, infatti, il sistema è stato aggiornato con tutte le novità utili per accreditare i trattamenti economici riconosciuti dai provvedimenti che hanno introdotto correttivi alla revisione dei ruoli delle Forze di Polizia e al riordino di ruoli e carriere del personale delle Forze Armate.

Una novità possibile dopo che sono stati effettuati tutti gli approfondimenti e le attività di allineamento con le Amministrazioni interessate, così da garantire una corretta e omogenea modalità di applicazione. Gli effetti sugli stipendi del personale in divisa, quindi, si vedranno a decorrere dalla rata di luglio 2020; a tal proposito, ecco quali sono i dipendenti interessati dall’aumento nonché le voci presenti nel nuovo cedolino secondo le ultime indicazioni a riguardo da parte di NoiPA.

Forze Armate e di Polizia: le nuove voci dello stipendio di luglio

Come prima cosa, nel campo delle qualifiche si è provveduto a crearne una nuova per la Guardia di Finanza. Questa – con decorrenza dal 01/01/2018 – è così indicata:

  • DF37 – CAPITANO – 13 anni 01/01/2018

Vi è poi una rideterminazione dei seguenti assegni (con decorrenza dal 1° gennaio 2020):

  • 763/C04 – Importo Agg. Pens. Caporalmagg. Capo Scelto+81 di importo mensile lordo pari a 291,02€;
  • 763/C18 – Importo Agg. Pens. Sergente Magg. Capo+8A di importo lordo pari a 301,25€;
  • 763/C22 Importo Agg. Pens. Primo Luogotenente di importo mensile lordo pari a 327,03€;
  • 760/C22 – Ass.Funz. Caporalmagg. Ruolo Vol. Truppa S.P. 17A. Dal 01/01/2020 importo mensile pari a 144,03€ mentre dal 01/01/2025 questo sale a 146,53€.

Inoltre, sulla base di quanto disposto dal citato D.Lgs 172/2019 sono stati incrementati i seguenti assegni con decorrenza 1° gennaio 2020:

  • Guardia di Finanza: 257/D06- Ass. Funz.Pens App./FINANZ+17A (DF01/DF5) dal 01/01/2020 di importo mensile lordo pari a 144,03€ (146,53€ dal 1° gennaio 2025);
  • Polizia di Stato e Penitenziari: 257/AO1 – Assegno Funzionale 17 anni-ASS./COLL./AGENTE/OPER. dal 01/01/2020 di importo mensile lordo pari a 144,03€ (146,53€ dal 21° gennaio 2025);

Nella circolare emanata da NoiPA si legge anche che gli importi di arretrato spettanti, derivanti dagli incrementi previsti dai Decreti Legislativi, “sono stati determinati tramite lavorazione centralizzata sulla base della situazione di diritto degli interessati risultanti in banda dati NoiPA alla data del 1° gennaio scorso”.

Infine, sono in arrivo per tutti gli aventi diritto – secondo quanto previsto dai provvedimenti correttivi del riordino – gli importi una tantum.

In merito a questi, infatti, sono stati creati appositi compensi e sotto compensi per consentire a ciascuna amministrazione di provvedere autonomamente a liquidare gli importi spettanti agli aventi diritto, tramite il caricamento degli elenchi in Gestione Accessorie.
fonte money.it

Redazione

Pubblicato da Redazione

Forze Armate News è un raccoglitore di notizie di cronaca, politica e attualità, nonché uno dei siti più letti sul mondo delle Forze Armate e dell’Ordine, con milioni di pagine viste. Tutte le notizie in esso contenute, sono verificate da giornalisti. Viene puntualmente citata la fonte. Per comunicati [email protected]