Crea sito

Covid, muore Carabiniere di 55 anni. Il cordoglio dell’Arma

L’Arma dei Carabinieri esprime le condoglianze per la morte del Brigadiere Capo Nicandro Di Santo, addetto all’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Partinico (PA), vittima del coronavirus.

 

Nella nottata, a causa delle complicanze di una polmonite da coronavirus, è deceduto il Brigadiere Capo Nicandro Di Santo, addetto all’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Partinico (PA). Il Comandante Generale e tutta l’Arma si stringono compatti intorno alla moglie, e in particolare alle due figlie.

Il militare, entrato nell’Arma nel 1984, dopo aver prestato servizio presso la Stazione di San Cipirello (PA) e Pantelleria (TP) è stato impiegato presso l’allora 12° Battaglione “Sicilia” per poi approdare all’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Partinico (PA) dove da oltre dieci anni ne pattugliava le strade e, senza paura, affrontava giorno e notte le emergenze e le richieste di aiuto, aiutando e confortando chiunque aveva necessità.

Un esempio per i colleghi e per un punto di riferimento per la popolazione, racchiuso in una vita dedicata all’Istituzione ai cittadini e alla famiglia. Aveva 55 anni.

Redazione

Pubblicato da Redazione

Forze Armate News è un raccoglitore di notizie di cronaca, politica e attualità, nonché uno dei siti più letti sul mondo delle Forze Armate e dell’Ordine, con milioni di pagine viste. Tutte le notizie in esso contenute, sono verificate da giornalisti. Viene puntualmente citata la fonte. Per comunicati [email protected]