Crea sito

Coronavirus, Lecce maxi assembramento sul lungomare

E’ costato caro il gigantesco assembramento verificatosi in occasione della riapertura e inaugurazione del Maestrale un piccolo locale molto alla moda sul lungomare degli Eroi di Otranto in provincia di Lecce. Oggi la Polizia Amministrativa del Commissariato ha notificato al titolare del chiosco-bar un provvedimento di sospensione dell’attivita’ per la durata di 30 giorni emesso dal prefetto di Lecce. Il controllo avvenuto il 19 luglio intendeva verificare il rispetto delle norme finalizzate a ostacolare la diffusione del virus Covid-19. Quella sera tutta l’area intorno al piccolo locale e senza soluzione di continuita’ tutta l’area del molo Santi Martiri furono prese d’assalto. I poliziotti calcolarono la presenza di circa 1000 persone tanto che decisero di non intervenire subito poiche’ sarebbe stato poco efficace e di limitarsi a documentare l’irregolarita’. Di seguito agli accertamenti sulla tipologia di attivita’ e sull’esistenza delle relative autorizzazioni nei giorni successivi e’ stata contestata al titolare del Maestrale la mancata osservanza delle misure adottate per contrastare e contenere il diffondersi del virus decreto del presidente del Consiglio e ordinanza della regione Puglia . In un primo tempo fu chiuso per 5 giorni che saranno scomputati dalla sanzione accessoria definitivamente irrogata dalla Prefettura di Lecce.

Redazione

Pubblicato da Redazione

Forze Armate News è un raccoglitore di notizie di cronaca, politica e attualità, nonché uno dei siti più letti sul mondo delle Forze Armate e dell’Ordine, con milioni di pagine viste. Tutte le notizie in esso contenute, sono verificate da giornalisti. Viene puntualmente citata la fonte. Per comunicati [email protected]