Crea sito

Arrestato con 30 chili di droga Non è ingente quantità: scarcerato

PALERMO – Trasportava trenta chili di hashish, ma non era un’ingente quantità. Detta così sembra una bufala. In realtà, sulla base del principio attivo, la droga era di pochi grammi inferiore ai due chili. E così non è stato possibile contestare l’aggravante dell’ingente quantità.

Risultato: scarcerazione dell’indagato P.M. per decorrenza dei termini massimi di custodia cautelare. Si può essere trattenuti in carcere per un anno nella fase delle indagini preliminari in caso di ingente quantità, altrimenti non oltre tre mesi.

M. napoletano di 34 anni, lo scorso novembre è stato fermato per eccesso di velocità ad un posto di blocco in viale Regione Siciliana. Nei pannelli delle portiere aveva stipato il carico di hashish. Da qui l’arresto.


Nel frattempo sono stati disposti gli accertamenti sulla sostanza stupefacente. Il difensore di Maffei, l’avvocato Alessandro Musso, ha nominato un consulente di parte, il chimico Vincenzo Nicolì. Si è scoperto il valore nettamente inferiore del principio attivo della droga e il giudice per le indagini preliminari Claudia Rosini ha scarcerato M.

fonte livesicilia.it

Pubblicato da Redazione

Forze Armate News è un raccoglitore di notizie di cronaca, politica e attualità, nonché uno dei siti più letti sul mondo delle Forze Armate e dell’Ordine, con milioni di pagine viste. Tutte le notizie in esso contenute, sono verificate da giornalisti. Viene puntualmente citata la fonte. Per comunicati newsforzearmate@gmail.com